Considerazioni sugli obiettivi delle Reflex digitali

Moltiplicatore di lunghezza focale

La maggior parte delle reflex (o SLR) digitali utilizzano sensori con formato APS, che risultano più piccoli di quello 35mm a pellicola, ciò da origine ad una definizione confusa variamente definita ingrandimento di lunghezza focale, moltiplicatore di lunghezza focale, o fattore di conversione, che richiede un chiarimento nell'ambito dell’ottica delle fotocamere:

Esempio: Su una Nikon D300, che ha un sensore con formato APS e un moltiplicatore di lunghezza focale pari a  1.5x, un obiettivo di 50mm cattura lo stesso angolo focale di un obiettivo di 75mm a pellicola  35mm (50mm x 1.5 = 75mm). Poiché siamo abituati a pensare ai nostri obiettivi riferendoci al formato 35mm-film, è conveniente dire che un obiettivo di 50mm "si comporta"come un obiettivo di 75mm quando usato su una D300. Ed uno di 28mm come uno di 42mm, uno di 200mm come uno di 300mm, ecc. È una semplificazione eccessiva, in realtà soltanto l'angolo focale cambia.

Tuttavia, il moltiplicatore di lunghezza focale non altera la distorsione dell'obiettivo inerente ad un obiettivo grandangolare. In altre parole, su una D300, un obiettivo di 33mm avrebbe lo stesso angolo focale che un obiettivo di 50mm, ma  avrebbe le caratteristiche di distorsione di un obiettivo di 33mm, non le normali caratteristiche da ritratto perfetto di un modello di 50mm.

Pro: I fotografi di sport e di fauna selvatica amano il fatto che i loro obiettivi sembrino essere più lunghi rispetto a quelli di formato di 35mm. Zoom di portata media e poco costosi lavorano abbastanza bene.

Contro: I fotografi di paesaggistica e architettura non possono utilizzare obiettivi grandi quanto i loro soggetti e sono costretti a comprare un obiettivo grandangolare molto costoso come un 14mm.

Se trovate tutto questo confuso, un'opzione sarebbe tirar fuori una fotocamera quale la Canon EOS 5D, in modo tale che tutti i vostri obiettivi funzioneranno come una SRL a pellicola.

Obiettivi per reflex digitali

Un'altra breve lezione nell'ambito dell’ottica delle fotocamere: Un obiettivo proietta un'immagine circolare verso il sensore. Questo cerchio di immagine deve essere abbastanza grande per coprire l'intera zona del sensore; altrimenti, vedrete solo angoli e bordi scuri nelle vostre immagini.

Obiettivi per APS digitali
Alcuni fornitori producono soltanto "obiettivi digitali", che proiettano cerchi di immagine più piccoli,  abbastanza grandi per coprire la struttura del sensore APS, ma non abbastanza per la struttura di un 35mm a pellicola per cui gli obiettivi precedenti erano stati progettati. Nella teoria, le aziende possono ridurre il formato ed il peso e risparmiare facendo questo, ma questi obiettivi non si adatterebbero bene  ad una macchina fotografica a pellicola o su una SLR digitale con un sensore 35mm.
Esempi: Canon EF-S, Nikon DX

Il design di quattro terzi:
A differenza della pellicola, i sensori digitali possono produrre effetti indesiderabili quando i raggi luminosi dall'obiettivo colpiscono il sensore agli angoli obliqui. Una delle caratteristiche principali nell’acquisto del formato quattro terzi è che i relativi obiettivi rifrangano i raggi luminosi più perpendicolarmente possibile per evitare i problemi.  
Fornitori: Olympus, Panasonic

  

Altre importanti caratteristiche dell'obiettivo

CARATTERISTICA SIGLA CHE COSA È
Stabilizzazione di immagine IS (Canon)
VR (Nikon)
OS (sigma)
Un meccanismo nell'obiettivo rileva e neutralizza il tremolio, riducendo la sfocatura in scatti tenuti alle velocità di otturatore più lente. Si noti che Sony, Pentax e Olympus offrono un'alternativa alla stabilizzazione nell’ obiettivo comprendendo la stabilizzazione di immagine nel corpo della fotocamera. Ciò permette di usare la stabilizzazione ottica di immagine con qualsiasi obiettivo. La stabilizzazione dell'obiettivo e la stabilizzazione del corpo sono ugualmente efficaci, ma potete vedere in anteprima soltanto l'immagine stabilizzata in un sistema con obiettivo.
Focalizzazione ultrasonica USM (Canon)
SWM (Nikon)
HSM (sigma)
SWD (Olympus)
SSM (Sony)
I motori piezoelettrici virtualmente silenziosi forniscono la migliori velocità e risposta di focalizzazione.
Correzione apocromatica UD (Canon)
ED (Nikon, Olympus e Sony)
APO (sigma)
LD (Tamron)
Speciale -e costoso- il vetro è utilizzato in uno o in vari degli elementi dell'obiettivo per neutralizzare un difetto ottico denominato aberrazione cromatica, che può notevolmente ridurre l'acutezza, particolarmente in obiettivi di telephoto e causare sbavature di colore negli angoli ad alto contrasto.

Obiettivi Fotografici su IlFotoamatore